Flight radar & Flight tracker

Il flight radar gratis & live su Internet.

Il flight radar: semplicemente chiaro e sempre aggiornato

Se vuoi sapere dove si trovano esattamente i tuoi amici, familiari, conoscenti, contatti privati o di lavoro, puoi farlo facilmente con il flight radar come Flightradar24. Ciò consente di localizzare e tracciare qualsiasi volo pubblico – nazionale, corto o lungo sulla rotta internazionale – completamente gratuito.

Allo stesso tempo si possono raccogliere dati interessanti, che affascinano allo stesso modo sia i fan della tecnologia che i laici degli aerei. Se si desidera utilizzare il flight tracker per il tracciamento del volo, è possibile – molto facilmente, gratuitamente e senza sforzo – perseguire. Per questo, la persona ha solo bisogno di un dispositivo abilitato a Internet, con il quale può chiamare il sito web corrispondente.

Quindi è possibile determinare un eventuale ritardo del volo già in anticipo e agire di conseguenza. Tuttavia, non si dovrebbe fare affidamento solo sul flight radar, è sempre utile dare un’occhiata ai tempi di volo dell’aereo corrispondente.

Viaggio aereo in fatti infograficaBasta incollare questa infografica nella tua pagina web utilizzando il codice embed qui sotto. Per favore, link anche Flightradarweb.com come fonte – Grazie.

Ecco come funziona il fly radar

I dati registrati con il fly radar come Flightradar24 saranno forniti al controllo del traffico aereo, alle autorità e ai soci. Ciò viene fatto principalmente per motivi di sicurezza. In questo modo si evitano collisioni, incidenti e crimini.

I voli registrati con il flight radar sono sempre voli civili delle varie compagnie aeree, in quanto gli aviatori militari usano un segnale separato. I dati dei voli civili sono pubblicamente disponibili, in modo che i siti web possano renderli disponibili all’utente per un flight tracker e flight radar libero come Flightradar24. Il segnale comunica costantemente, in modo che qualsiasi oggetto volante che si trova nell’aria possa essere localizzato in qualsiasi momento sulla sua rispettiva traiettoria di volo.

La posizione del velivolo viene effettuata tramite fly radar. Un flight tracker come Flightradar24 raccoglie i dati trasmessi dal segnale dell’aeromobile. Questo transponder ADS-B è utilizzato, che sono collegati a qualsiasi aeromobile moderno e oltre il 2017 sono legalmente obbligatori per l’uso del trasporto aereo. Questi transponder inviano due segnali al secondo, ognuno dei quali indica la posizione corrente del volo e la visualizza sul flight radar. Questa alta frequenza del segnale si basa sulla velocità media di volo di 900 chilometri all’ora e consente una posizione molto precisa dell’oggetto volante. Sfortunatamente, se sei un fan dei giochi Bubble Shooter, allora dobbiamo deluderti, perché con un radar a mosca non puoi capire come voleranno le Bolle 😉

Flight tracker – spotting aerei?

Per darti un’idea di quali sono le porte di tutti i tipi per te con il flight tracker e flight radar, vorremmo invitarti a una breve escursione sul tema della localizzazione degli aerei. Lo spotting degli aerei è generalmente riconosciuto come un hobby in cui un individuo o un gruppo di persone cercano di monitorare il comportamento, l’aspetto e la funzione di un aereo. Una buona fotocamera e una mano ferma possono portare non solo a fatti di documentazione puri, ma anche a immagini impressionanti. Per ottenere tutte, ma in realtà tutte le informazioni da un blocco di informazioni, vengono considerati anche il corso, la compagnia aerea e l’aeroporto o l’aeroporto.

flight radar quadro di controllo dell'aeroporto

Spotting aeromobili – Come si fa?

Di particolare importanza, come Persino nelle scienze naturali, il riconoscimento di alcune caratteristiche è importante per poter determinare l’aeromobile. Riconoscibile a prima vista o udito, il rumore proveniente dai motori e l’emissione degli stessi è chiaro. L’osservatore è anche consapevole della dimensione, numero di serie, tipo e posizione del disco. Tuttavia, la posizione delle ali relative ai serbatoi di carburante può anche essere fissata a qualunque essa sia. Normalmente le ali sono sotto, sopra o accanto al serbatoio del carburante. Abbastanza facilmente riconoscibile, e quasi tutti sanno che un aeroplano può avere più di due ali. Questa funzione classifica quindi l’aviatore come monoplano, biplano o triplo piano. Sono inoltre fortemente distinguibili l’elevatore, il timone e il telaio di un aereo per la localizzazione di velivoli.

Alcuni altri parametri particolari di un aeromobile possono essere ad es. la velocità, il posizionamento del cockpit, la combinazione di colori dello strato esterno o una forma speciale dell’aereo, che è dovuta al modello o ad alcune attrezzature speciali. Tutte queste caratteristiche insieme aiutano a fornire una classificazione e una caratterizzazione della macchina molto chiare.

Base radar: onde elettromagnetiche

La posizione delle onde radio è già nota ai pipistrelli. Questi animali notturni emettono onde sonore e ricevono il loro riflesso attraverso le loro orecchie a forma di imbuto. Di conseguenza, possono trovare la loro strada nel buio senza luce.

Un flight radar come Flightradar24 viene utilizzato in modo simile al tracciamento e all’orientamento emettendo onde radio. Queste sono onde elettromagnetiche in una gamma di frequenza inferiore a 3000 GHz. Heinrich Hertz dimostrò sperimentalmente negli anni 1885 che gli oggetti metallici riflettono le onde radio e possono essere localizzati di conseguenza.

Sulla base dei risultati di Hertz, Christian Hülsmeyer condusse vari esperimenti con le onde radio all’inizio del XX secolo. Ha sviluppato i primi precursori per la nave odierna e il flight radar e flight tracker. Il cosiddetto telemobiloscope è stato in grado di segnalare in modo affidabile le navi che passavano attraverso una campana. È stato brevettato nel 1904 e poi caduto nel dimenticatoio.

Nei prossimi decenni, il principio del fly radar non è stato ulteriormente sviluppato. Sebbene indipendente da Hülsmeyer, altri fisici come l’italiano Guglielmo Marconi hanno avuto l’idea di localizzare oggetti metallici per mezzo di onde radio.

flight radar aeroporto

La storia – Origine

Il monitoraggio del volo tramite fly radar è una cosa eccitante per molti appassionati di aerei. Facile e comodo da casa, puoi osservare i movimenti nello spazio aereo. Come un controllore del traffico aereo o un pilota. Ma come è possibile? La base per il monitoraggio del volo e il monitoraggio del volo in aeroporto o nel cockpit, è un cosiddetto flight tracker e flight radar come Flightradar24.

Una delle prime applicazioni per i radar era il radar rotondità. Questo serviva a monitorare il traffico aereo e marittimo. Il costante progresso della tecnologia radar ha ora reso il flight radar equipaggiamento standard per l’aviazione civile e militare. Qui si utilizza il flight radar non solo per la navigazione e l’orientamento, ma anche per la cartografia e l’acquisizione dei dati.

Fino ad allora era una lunga strada. Perché la storia del flight radar e flight tracker inizia già nel 19 ° secolo …

Tale era la via del radar

Fu solo negli anni ’30 che varie grandi potenze, tra cui la Germania, l’Inghilterra o gli Stati Uniti, riconobbero l’importanza del radar. Dal 1935, la ricerca si spostò anche nella direzione del radar dell’aeromobile, ad esempio, come sistema di allarme tempestivo per gli attacchi aerei. Negli ultimi anni, la navigazione era al centro della ricerca radar.

L’elettrotecnico tedesco Wilhelm Runge, che lavorava per la compagnia Telefunken, usò per la prima volta un dispositivo radar come flight radar. Nel 1935, installò l’antenna del suo dispositivo di localizzazione per rilevare un Ju 52 che volava a circa 5000 m sopra la sua testa. Analoghi test sul campo con un flight radar hanno avuto luogo anche nel Regno Unito nel 1935. È stato possibile rilevare gli aerei a una distanza massima di 13000 m. In confronto, gli aerei commerciali di oggi hanno un’altitudine di circa 5000 – 10.000 metri. I moderni flight radar misurano una distanza fino a 100 km.

Negli anni seguenti

Negli anni successivi, la ricerca è stata effettuata principalmente sui radar degli aerei, che riportavano correttamente l’arrivo e il volo degli aerei. Potrebbero essere usati stazionari. Con Chain Home, gli inglesi hanno creato una catena di stazioni radar sulla costa orientale nel 1936. Anche in Germania sono stati prodotti sistemi di allarme precoce basati su radar aeronautici. Un esempio ben noto è, tra gli altri, il dispositivo di misurazione radio Freya, sviluppato nel 1937 dalla GEMA.

Oltre ai flight radar stazionari, durante la seconda guerra mondiale i Bordradare erano più rilevanti. Nella cabina di pilotaggio di un cacciatore o pilota da combattimento venivano usati per localizzare e bersagliare. Nel 1940, la prima volta un flight radar fu installato su un aereo dagli inglesi. 1941 sviluppato la società Telefunken con il Strahleranlage Knickebein e il combattente notturno Lichtenstein dispositivi simili BS in Germania.

flight radar aereo elica

Ricerca nel periodo postbellico

Durante la seconda guerra mondiale, il fly radar è stato utilizzato sia a terra che a bordo degli aerei. Dopo la guerra, il radar dell’aeromobile si è fatto strada nell’aviazione civile. In Germania, tuttavia, la ricerca e lo sviluppo si sono fermati per il momento. Ciò era in parte dovuto al divieto degli Alleati, che durò fino al 1950. Negli Stati Uniti, il flight tracker fu costantemente migliorato durante questo periodo. Ad esempio, con l’uso di nuovi componenti come semiconduttori o microprocessori.

Degno di nota è, ad esempio, il Synthetic Aperture Radar (SAR). Questo radar è utilizzato per il telerilevamento su velivoli o satelliti. Anche in condizioni climatiche avverse, fornisce immagini bidimensionali della superficie terrestre facilmente interpretabili. Il meglio per l’esplorazione e la cartografia sono adatti.

In questo momento

Oggi, il controllo del traffico aereo (ATC) è una delle applicazioni più importanti per i radar degli aerei. I sistemi di radar stazionari controllano lo spazio aereo e regolano il traffico aereo. Di solito viene utilizzato un flight tracker e flight radar primario e secondario. Il flight radar primario come Flightradar24 funziona con il principio del classico radar a mosca. Quindi determina la posizione del velivolo solo in base al riflesso delle onde sonore emesse.

Il flight radar secondario, d’altra parte, funziona con segnali di risposta. La maggior parte dei velivoli moderni ha un trasmettitore ADS-B (Automatic Dependent Surveillance Broadcast) installato. Questo transponder trasmette vari dati. Come il tipo di aeromobile o l’orientamento che il flight radar e flight tracker principale non è in grado di rilevare.

I flight radar e i trasmettitori ADS-B costituiscono la base per uno stretto monitoraggio dello spazio aereo. Sulle regioni terrestri degli Stati Uniti questo ammonta a circa il 90%. E anche in Europa, una grande parte dei movimenti sopra le regioni continentali può essere ottimamente riprodotta dai flight radar come Flightradar24.

I dati raccolti da un flight tracker e flight radar sono pubblicamente disponibili. Su una mappa accanto alla posizione e alla cronologia dei voli sono elencate anche informazioni aggiuntive interessanti. Tra le altre cose, l’altitudine, il verificarsi di turbolenze o il tipo di aeromobile.